Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Inizio attivita'
COME FARE PER

Inizio attivita'

Come Fare:
Con l'entrata in vigore del Regolamento (CE) 852/2004 e le successive normative di recepimento, le procedure per aprire attività alimentari sono diventate più rapide.
La notifica avviene, a seguito di presentazione ai Servizi del Dipartimento di Prevenzione dell'ASL , di una Dichiarazione di Inizio Attività (DIA).
La notifica deve essere presentata :
Per le attività svolte in sede fissa (compresi i laboratori e/o i depositi di alimenti correlati alla vendita su aree pubbliche) presso l'ASL dove si trova la sede operativa dello stabilimento;
Per le attività prive di stabilimento (es. trasporto conto terzi) la notifica va presentata presso l'ASL dove ha sede legale l'impresa (sede legale della società o residenza del titolare della ditta individuale).
Le attività già in possesso di Autorizzazione o Nulla Osta sanitario non sono soggette ad un'ulteriore notifica ai fini della registrazione.
Gli operatori del settore alimentare (OSA) presentano la notifica della loro attività al Servizio Igiene degli Alimenti e Nutrizione dell'ASL territorialmente competente, utilizzando la specifica modulistica, corredata dalla documentazione prevista.
Presupposto della notifica è, che al momento della presentazione, l'esercizio possieda i requisiti minimi prestabiliti dal Regolamento (CE) 852/2004 e dalle altre normative pertinenti in funzione dell'attività svolta.
La DIA deve essere presentate in triplice copia, allegando due copie della documentazione richiesta (planimetrie, relazione tecnica, attestazione versamento diritti sanitari):
- una copia della notifica e della documentazione viene trattenuta dall'ASL
- una copia della notifica e della documentazione allegata, riportanti data e protocollo di ricevimento dell'ASL, viene restituita all'OSA, ai fini della dimostrazione agli organi di controllo dell’avvenuta notifica;
- una copia della notifica, insieme alla comunicazione dell'avvenuta registrazione viene trasmessa agli uffici del Comune territorialmente competente.
A seguito della presentazione della notifica, l’operatore del settore alimentare può iniziare subito l’attività, fatti salvi vincoli temporali, previsti da normative diverse.

Dove Rivolgersi:
Ufficio Tributi (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
AUTOCERTIFICAZIONE REQUISITIAUTOCERTIFICAZIONE REQUISITI (64 KB)

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA' ALIMENTAREDICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA' ALIMENTARE (176 KB)



Comune di Vinadio, Via Vittorio Emanuele III, 23
12010 Vinadio (CN) - Telefono: (+39) 0171-959143 / (+39) 0171-959354 Fax: (+39) 0171-959432
C.F. 80002200048 - P.Iva: 00920640042
E-mail: protocollo.vinadio@vallestura.cn.it   E-mail certificata: vinadio@cert.ruparpiemonte.it